Server

Mettere in sicurezza il server SSH con chiavi RSA

In questo articolo vi spiegherò come mettere in sicurezza un server SSH su Linux utilizzando chiavi RSA a 2048 o 4096 bit.

Per chi non sapesse cos’è l’SSH ecco una breve definizione:

SSH (Secure SHell, shell sicura) è un protocollo che permette di stabilire una sessione remota cifrata tramite interfaccia a riga di comando con un altro host di una rete. Wikipedia.

Per iniziare, i requisiti sono:

  • Putty e PuttyGen, potete trovarli qui (solo se si utilizza Windows).
  • Accesso alla console dove si vuole configurare la chiave.
  • Editor di testo nano (o simile, come vim)

Windows o Linux?

Senza categoria

ClasseViva Unofficial API

Per chi frequenta una scuola che ha adottato il sistema ClasseViva come registro elettronico ha sicuramente scaricato l’applicazione ufficiale. Beh, scommetto che quasi tutti hanno pensato qualcosa come: “ma quanto fa schifo quest’applicazione”. Sono pienamente d’accordo. Anche una scimmia è in grado di fare un’applicazione che in realtà è un collegamento tramite WebView al sito […]

Uncategorized

Ryanair API Library

Recentemente ho sviluppato una applicazione in PHP per sfruttare le Open API di Ryanair. L’applicazione è disponibile qui insieme al codice sorgente. Per utilizzarla è necessario Composer. Il comando da eseguire è: composer require sisma/ryanair-php-api dev-master Tutta la documentazione è possibile trovarla qui in inglese. Enjoy 🙂

Senza categoria

Internet Day 2016

Oggi, 29/04/2016, si è svolto un incontro alla Camera di Commercio di Pescara per celebrare l’Internet Day.

Sono stato presente per rappresentare la mia scuola portando due progetti.

Il primo progetto si chiama ArduinoController ed è il punto iniziale per una casa domotica. Permette di gestire attraverso internet luci, allarmi e per monitorare dati relativi all’ambiente come temperatura, umidità e pressione.

Senza categoria

Prima app!

Finalmente la mia prima app sul PlayStore! Che dire, non sarà utile a tutti però è una piccola soddisfazione 😀

L’app è totalmente offline, quindi utile per chi non ha accesso a internet al momento dell’uso.